voglia di armadio

Colore, Decoro, Equilibrio

Metti un armadio in salotto…

Negli ultimi anni l’armadio è diventato protagonista della zona giorno, sdoppiandosi, come in queste foto, per rafforzare la sua efficacia decorativa nell’arredo. I vecchi armadi, ereditati dalle nonne o comprati ai mercatini dell’antiquariato, conservano un fascino particolare , soprattutto quando sono decorati. Allora possono diventare delle dispense da inserire nelle sale da pranzo, dei comodi ma discreti contenitori di stoviglie e servizi di piatti della domenica. Si possono reinventare come mobili bar oppure per nascondere la TV a chi non ama esibirla nei salotti.

Si intuisce così che il mobile non è più statico, non è più “immobile”, ma può dare origine ad accostamenti e a soluzioni inaspettate ed intuitivamente originali. Ne suggerisco qualcuna che, mi auguro, possa suggerirvi un utilizzo più divertente ed insolito.

Piccoli, grandi, classici e moderni decorati o trasparenti, gli armadi sono il vero oggetto del desiderio di ogni donna, non ne siamo mai sazie e mai ci basteranno questi “angeli custodi” di abiti e borsette, cappotti e vestitini, golf di lana e parei.

Ritornano protagonisti ad ogni cambio di stagione, ma il nostro è in realtà un rapporto stabile e instancabile. La cabina armadio è entrata nell’immaginario del lusso come una volta poteva essere per la vasca da bagno o la biblioteca. Sogniamo di avere a portata di sguardo l’intero guardaroba compreso di accessori e se pensiamo ad un nuovo progetto non possiamo prescindere da questo must assoluto. Così, come direbbe Sciascia: “A ciascuno il suo”!!